RIFORMA FORENSE: PUBBLICATA CIRCOLARE ESPLICATIVA CNF

CNF_logoPubblicata oggi dal Consiglio Nazionale Forense la tanto attesa circolare esplicativa della Riforma Forense promessa dal Presidente Avv. Guido Alpa.

 

Il documento, che consta di ben 133 pagine, e che potrete leggere nella sua versione integrale cliccando su questo link, è diviso in quattro  sezioni:

 

1) il testo della legge con l’annotazione a margine della applicazione (immediata o differita) delle varie disposizioni;

 

2) la nota esplicativa;

 

3) il Timing dei provvedimenti attuativi della Riforma;

 

4) una sezione dedicata alle F.A.Q.

 

Vengono altresì allegati il testo originale della legge e i dossier pubblicati dall’Ufficio Studi dal 17 ottobre 2012.

 

Il testo ripercorre tutti gli aspetti della Riforma,  dalla Pubblicità informativa all’obbligo di formazione continua, le nuove regole sulla determinazioni dei compensi e conferimento dell’incarico (compreso il divieto di patto di quota lite), l’ attività di consulenza stragiudiziale tendenzialmente affidata agli avvocati e riserva di difesa negli arbitrati rituali, ed ancora incompatibilità tra la carica di consigliere dell’ordine e componente del Cda o comitato dei delegati della Cassa forense sono le determinazioni del nuovo ordinamento forense che entreranno in vigore immediatamente, il 2 febbraio prossimo. Confermato il tirocinio a 18 mesi.

 

Il CNF è al lavoro sulla redazione dei regolamenti e sulla revisione del codice deontologico per garantire al più presto il pieno regime della riforma.

 

Marco De Fazi

L'Avvocato Marco De Fazi, classe 1961, si è laureato nel 1986 ed si è abilitato alla professione nel 1990: è cassazionista dal 2002 e lavora nello studio associato di famiglia. Ha ereditato dal padre, Avv. Walter De Fazi (mancato nel 2011 dopo 60 anni di professione), la passione per la responsabilità civile. Ha fatto parte di commissioni di studio consiliari ed associative, ed è stato per dieci anni il rappresentante italiano del network europeo PEOPIL (Pan-European Organization of Personal Injury Lawyers). Parla e scrive fluentemente inglese ed in misura più scolastica francese. Ha fatto parte della Commissione per l'esame di Avvocato 2007 ed è membro storico del Direttivo dell'Associazione Forense Emilio Conte, di cui ora è il presidente. Membro attivo della NIABA, associazione USA di avvocati italo-americani.

Lascia un commento