APPROVATA LA RIFORMA FORENSE ALLA CAMERA DEI DEPUTATI: IL TESTO

la Camera ha approvato, in seconda lettura, la Riforma della professione forense, stralciando il solo articolo 46, ovvero quello riferito all’esame.

Ora la riforma torna al Senato per la terza definitiva lettura.

Se il Senato non bloccherà il testo, con tutta probabilità, entro un mese, la Riforma sarà legge, con tutto ciò che ne consegue.

Potete leggere il testo completo, per Vostra doverosa visione, cliccando qua.

E’ nostra intenzione di istituire un forum di studio informativo aggiornato su ogni parte della Riforma: per il momento Vi prego di leggere il commento estratto dal portale leggioggi.it (clicca sul seguente link per leggere l’articolo http://www.leggioggi.it/2012/10/31/riforma-forense-la-camera-approva-il-testo/?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter) e che contiene, tra l’altro, la relazione della commissione Giustizia.

Naturalmente, alla luce di questa notizia, è evidente che ciò inciderà sugli scenari del prossimo Congresso Nazionale Forense che si terrà a Bari.

Antonio Conte

Antonio Conte nato a Roma il 30/8/63, successivamente agli studi classici, svolti al Convitto Nazionale Romano, ha conseguito laurea in Giurisprudenza a pieni voti, in data 22/7/88 presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma.
Ha ricoperto incarichi accademici, e precisamente ha collaborato con diverse Cattedre dell’Istituto Diritto Privato dell’Università “La Sapienza” di Roma, per un periodo di oltre 12 anni dal 1989 al 2001.
Per quanto attiene alla professione forense lo stesso è abilitato all’esercizio dal 31/10/1991.
Inoltre, ha esercitato la carica di Vice Pretore Onorario, presso la I° Sezione della Pretura Civile di Roma, via Lepanto 4, con ruolo personale confermato nel triennio 1994 - 1997.
Nel febbraio dell’anno 2000, il sottoscritto Antonio Conte è stato eletto Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Roma per il biennio 2000/2001, risultando il più giovane Consigliere mai eletto all’Ordine di Roma, con oltre 1.300 preferenze.
Altresì è stato eletto Delegato del Consiglio dell’Ordine di Roma negli ultimi tre Congressi Nazionali dell’Avvocatura e del Consiglio Nazionale Forense, sempre eletto a grandissima maggioranza dagli Avvocati Romani. Inoltre, sono stato per oltre due anni nel direttivo dell’AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati), espressione qualificata della giovane Avvocatura Romana.
Eletto Consigliere dell’Ordine dal 2004 ad oggi, ricoprendo la carica di Segretario per quattro anni e Presidente per due.
Attualmente ricopre la carica di Consigliere essendo stato eletto con poco meno di 4000 voti nello scorso febbraio 2012.

Lascia un commento