La pubblicazione del Decreto Cura Italia ha introdotto la sospensione della prescrizione. Il Giudice dott. Spina del Tribunale di Siena invia gli atti alla Consulta.

Il Tribunale di Siena ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 83, quarto comma, del Decreto Legge 17/3/2020 n. 18 (cd. decreto cura Italia convertito con Legge 24/4/2020 n. 27) «per contrasto con il principio di legalità in materia penale, espresso dall’art. 25 c. 2 Cost. e, più in particolare, con il sotto-principio di irretroattività della legge penale sfavorevole al reo, la dove è previsto che il corso della prescrizione dei reati commessi prima del 9 marzo 2020 rimanga sospeso, per un periodo pari a quello in cui sono sospesi i termini per il compimento di qualsiasi atto dei procedimenti penali».

Di seguito le due ordinanze.

Tribunale di Siena – Ordinanza n. 1

Tribunale di Siena – Ordinanza n. 2

Simona Rampiconi
Simona Rampiconi

Sono un avvocato che opera prevalentemente nella consulenza e patrocinio legale in materia penale, con studio in Roma ma operante su tutto il territorio nazionale. Sin dal conseguimento dalla laurea ho sviluppato una grande passione nel mondo del diritto, che nel tempo è diventata una vocazione professionale che mi ha portato a dedicarmi alla materia penale e processual-penalistica. La mia attività è rivolta particolarmente nel patrocinio nell’ambito dei reati societari, fallimentari e tributari, oltre ad occuparmi di reati contro la persona e contro il patrimonio, nonché la gestione dei reati attorno al gaming law. Ritengo che la mia formazione personale e professionale sia la risultanza degli insegnamenti dei Maestri con i quali ho avuto l’onore di interfacciarmi negli anni. Accanto alla professione forense, dedico il mio impegno anche all’attività associativa a favore dell’Avvocatura, con il dichiarato intento di ricercare soluzioni che possano favorire il miglioramento della nostra Categoria professionale