DECRETO DEL FARE: MERCOLEDI’ AUDIZIONE CNF IN COMMISSIONE GIUSTIZIA

thCA6DHM5B

Decreto “del fare”, il CNF chiamato a formulare proposte emendative. Mercoledì giornata di incontri istituzionali: audizione in commissione giustizia camera e confronto con il Ministro Guardasigilli

 

Settimana all’insegna degli incontri istituzionali su riforme e giustizia. Mercoledì il CNF sarà ascoltato in audizione presso la commissione giustizia della Camera, che in sede consultiva dovrà esprimere il parere sullo schema di legge di conversione del decreto legge “del fare” (n. 69/2013; AC 1248).
Scopo dell’audizione è quella di ascoltare le proposte emendative al decreto e il CNF non farà mancare le proprie.
Nel pomeriggio di mercoledì, ancora, il CNF avrà un incontro con il Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri.
L’incontro era stato chiesto proprio dal Consiglio lo scorso 17 giugno, all’indomani dell’approvazione del decreto legge “del fare” dal consiglio dei ministri, con una lettera a firma del presidente Alpa al Ministro Cancellieri, nella quale si era chiesto di ripristinare un confronto sui necessari e organici interventi in materia di giustizia. Abbandonando la strada degli interventi “annuncio” destinati ad aggravare, invece che a risolvere, il problema della giustizia civile.
Come già anticipato al Ministro in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario forense, il presidente Alpa formulerà proposte di intervento a costo zero per lo Stato, di natura sistematica, volte a promuovere le soluzioni alternative delle controversie senza costi ulteriori per i cittadini e senza penalizzazioni rispetto al dovuto diritto di accesso alla giustizia e volte a valorizzare l’apporto specifico professionale che l’avvocatura può offrire nella ricerca di soluzioni prima dell’eventuale fase contenziosa
Marco De Fazi

L'Avvocato Marco De Fazi, classe 1961, si è laureato nel 1986 ed si è abilitato alla professione nel 1990: è cassazionista dal 2002 e lavora nello studio associato di famiglia. Ha ereditato dal padre, Avv. Walter De Fazi (mancato nel 2011 dopo 60 anni di professione), la passione per la responsabilità civile. Ha fatto parte di commissioni di studio consiliari ed associative, ed è stato per dieci anni il rappresentante italiano del network europeo PEOPIL (Pan-European Organization of Personal Injury Lawyers). Parla e scrive fluentemente inglese ed in misura più scolastica francese. Ha fatto parte della Commissione per l'esame di Avvocato 2007 ed è membro storico del Direttivo dell'Associazione Forense Emilio Conte, di cui ora è il presidente. Membro attivo della NIABA, associazione USA di avvocati italo-americani.

Lascia un commento